Cerca nel sito
       

SOTTO IL SEGNO DEI TAVIANI

I Grandi Maestri - XII Edizione

La rassegna cinematografica sui fratelli TAVIANI con i vari materiali informativi, è stata presentata alla stampa presso la Villa di Meleto, famosa per le sperimentazioni agrarie e la prima scuola di agraria istituita da Cosimo Ridolfi, con la presenza di varie testate giornalistiche. La eassegna si è articolata in 2 fasi, la prima dal 24 settembre al 4 ottobre 2015 si è svolta a Montaione con la proiezione di cinque film: “Good Morning Babilonia”; “Il sole anche di notte”; “Fiorile”; “La masseria delle allodole”; “Maraviglioso Boccaccio”, prima della proiezione i nostri operatori (Jaurès Baldeschi, Andrea Campinoti e Lorenzo Di Falco) hanno presentato il film anche con l’ausilio di alcune testimonianze in video, in qualche caso, dopo la proiezione, alcuni spettatori si sono intrattenuti per scambiare idee sul film. La seconda fase, il corpus vero e proprio della rassegna: 8 al 24 ottobre, si è svolta a Castelnuovo d’Elsa (frazione di Castelfiorentino) nella sala del teatro GAT, con la proiezione dei 10 film (anch’essi presentati nella maggior parte dei casi dai nostri operatori) realizzati tra il 1962 e il 1984. Il documentario di Luciano Odorisio “I ragazzi di San Miniato” ha aperto la prima serata (8 ottobre) mentre sabato 10 ottobre con la programmazione di due film intervallati da un apericena il critico Tullio Masoni ha svolto l’introduzione al cinema dei Taviani e ha presentato “Sovversivi” con un dibattito che è continuato dopo la proiezione. Di particolare rilievo sono state le due serate conclusive, quella del 23 ottobre che con la proiezione del “Il prato” ha visto l’intervento dei critici Gualtiero De Santi e Tullio Masoni e con la presenza di Marco De Poli e Giovanna Cossia rispettivamente aiuto regista e aiuto costumista dei Taviani nei Film “Kaos” e “Il Prato” nonchè registi del Documentario “Scene di lavoro su Il prato” proiettato prima del film. La serata conclusiva (alla quale non ha potuto partecipare Vittorio perché investito pochi giorni prima da una macchina, per fortuna senza gravi conseguenze), è iniziata con una cena nella celebre villa di Meleto dove Cosimo Ridolfi, istituì la prima scuola agraria in Italia, dove i partecipanti hanno potuto interloquire con Paolo Taviani e i critici cinematografici. Al teatro GAT di Castelnuovo prima della proiezione del film “Cesare deve morire” orso d’Oro al festival di Berlino nel 2012, sono intervenuti Jaurès Baldeschi, il Sindaco di Castelfiorentino e i critici Tullio Masoni e Claudia Gemignani Paolo Taviani ha raccontato momenti di grande emozione vissuti sul set di “Cesare deve morire”, poi l’assegnazione della settima edizione del Giglio d’Oro per i due fratelli. Negli ingressi delle due sale per tutta la durata della rassegna, è stata allestita una mostra documentaria con manifesti, foto e locandine che ha riscosso un particolare gradimento e curiosità del pubblico. Il numero dei partecipanti è stato di complessivi 352 spettatori che possiamo considerare soddisfacente. Come di consueto l'evento è stato accompagnato dalla pubblicazione di un libro di 144 pagine con un'ampia documentazione fotografica. Il volume curato da Jaurès Baldeschi, direttore artistico del Circolo, raccoglie saggi di Mino Argentieri, Gualtiero De Santi, Luisa Ceretto, Tullio Masoni, Riccardo Bernini, Claudia Gemignani, Andrea Mancini, Roberto Chiesi, ha raccolto consensi e apprezzamenti, in particolare dagli stessi Taviani. Malgrado la riduzione di alcuni contributi economici e le crescenti spese di allestimento siamo riusciti a ampliare il progetto originale che è cresciuto in corso d’opera, per fortuna abbiamo la risorsa del lavoro di volontariato e il sostegno di associazioni. La rassegna ha avuto anche una discreta diffusione sulla stampa, radio e TV locali.

 
top.gif (154 byte)

Per informazioni, commenti o problemi relativi al sito contattateci attraverso l'apposito modulo  
Piazza Oderico da Pordenone, 1 sc. E - 00145 Roma  Tel/fax 06.4827358
 

.: HOME :.         .: FORUM :.         .: NEWS :.         .: LINKS :.         .: CONTATTI :.         .: FAQ :.         .: CHAT :.